Italian Dubbi su presentazione progetto

Star-Dust

Expert
Licensed User
Ma scusa se io do una licenza d'uso perpetua ad un cliente e poi ad un'altro allora posso farlo senza iva e se io dò una licenza d'uso annuale no. Cosa cambia?
Mica ho fatto io le leggi.
Un conto è un signore che inventa qualcosa (anche software) e vende l'invenzione a un azienda. Magari fa un altro mestiere ha avuto un lampo di genio, non apre una ditta per vendere un opera d'ingegno. (Comunque vanno dichiarati nella dichiarazione dei redditi)

Un altro e un signore che inventa qualcosa di nuovo e ne fa un incasso continuo, qui di una seconda attività.
 
Last edited:

cappelletto

Member
Licensed User
Longtime User
Mica ho fatto io le leggi.
Un conto è un signore che inventa qualcosa (anche software) e vende l'invenzione a un azienda. Magari fa un altro mestiere ha avuto un lampo di genio, non apre una ditta per vendere un opera d'ingegno.

Un altro e un signore che inventa qualcosa di nuovo e ne fa un incasso continuo, qui di una seconda attività
Stai sbagliando
leggi l'esempio

Scrivo un libro e lo vendo online. Nel corso dell’anno riesco ad incassare € 10.000,00. Ho 40 anni.

In questo caso lo vende a tanti, stessa cosa del software lo vendo a tanti anche il tuo collega a scritto "cessione licenza d'uso" non della proprietà. Quindi, penso, posso cederla anche annuale.
 

Star-Dust

Expert
Licensed User
C'è un altra possibilità dove non si è obbligati ad avere la partita iva. Per i lavori occasionali saltuari che non fanno parte del lavoro principale.

Se compi un lavoro per un massimo di 30 giorni l'anno e che l'incasso sia inferiore a 6mila euro e che non abbia la configurazione di un lavoro abituale (ad esempio 2 giorni al mese allo stesso cliente) ma svolto saltuariamente e con clienti diversi, allora non hai l'obbligo della partita iva. Comunque va non dichiarati nella dichiarazione dei redditi
 

Star-Dust

Expert
Licensed User
Stai sbagliando
leggi l'esempio

Scrivo un libro e lo vendo online. Nel corso dell’anno riesco ad incassare € 10.000,00. Ho 40 anni.

In questo caso lo vende a tanti, stessa cosa del software lo vendo a tanti anche il tuo collega a scritto "cessione licenza d'uso" non della proprietà. Quindi, penso, posso cederla anche annuale.
Non c'entra il canone mensile/annuale con il riconoscimento dei diritti d'autore in base al numero di copie vendute. Quello chiaramente cresce finché la vendita è attiva.

Comunque meglio che ti consulti con un commercialista esperto nello specifico
 
Last edited:

cappelletto

Member
Licensed User
Longtime User
Non c'entra il canone mensile/annuale con il riconoscimento dei diritti d'autore in base al numero di copie vendute. Quello chiaramente cresce finché la vendita è attiva.

Comunque meglio che ti consulti con un commercialista esperto nello specifico
Non sono d'accordo. Con amazon hai gli abbonamenti mensili su tutti gli ebook. Possono darti un ebook per 1 mese, lo stessa mnetodologia che io intendo come licenza d'uso mensile. Potrei vendere un ebook per 1 mese. Lo stesso con le licenze d'uso.

O forse ho capito male io quello che hai scritto.
 
Top