Italian Quanti professionisti siamo?

Discussion in 'Italian Forum' started by rbirago, Jan 17, 2018.

  1. rbirago

    rbirago Member Licensed User

    buondì a tutti,
    sono professionista IT da lunghi anni ed ho scelto 5 anni fa di utilizzare B4X con molta soddisfazione tecnologica. Le contribuzioni tecniche sul blog sono buone...ma il mercato italiano ignora B4X. Dato che sono convinto che sia un ottimo strumento cerco di utilizzarlo professionalmente il più possibile, ma spesso viene considerato un oggetto misterioso.
    Ma quanti siamo in Italia ad utilizzare B4X professionalmente? magari se ci contassimo e provassimo in qualche modo ad integrarci potremmo avere più visibilità e opportunità di business! Pensate se creassimo un database con le rispettive aree geografiche di appartenenza, skills di specificità tecnologica e applicativa, tipo di disponibilità temporale, ecc....potrebbe creare opportunità no?
    Roberto
     
    Star-Dust, MarcoRome and LucaMs like this.
  2. Star-Dust

    Star-Dust Expert Licensed User

    Io sono dilettante mi dispiace, non posso essere utile.
    Se fate un file Excel o meglio csv (database è troppo per un dilettante) con le aree per i dilettanti magari ci posso entrare pure io :p
     
  3. LucaMs

    LucaMs Expert Licensed User

    Potresti iniziare mettendo il nome della tua città nel tuo profilo ;)
    upload_2018-1-17_10-38-36.png

    upload_2018-1-17_10-40-7.png

    Secondo me dovrebbero farlo tutti (è anche vero che io ho fatto la stupidaggine di usare un nick name assurdo! :D)


    Intervengo solo in quanto non professionista IT (semmai ex e nemmeno mi sono considerato mai un vero professionista; del resto sono molto modesto :D) e tantomeno nel "settore b4x".

    E' vero, B4X è ancora sottovalutato; peggio per chi non lo conosce ed usa i più noti e complicati strumenti ;)
     
    Star-Dust likes this.
  4. rbirago

    rbirago Member Licensed User

    Uh, sai che non ho visto dove si può aggiungere la propria città nel profilo? Me lo dici così mi aggiorno?
    Per quanto riguarda "peggio per chi non lo conosce" concordo con te...peccato che spesso i committenti di una commessa se sentono proporre una tecnologia che non conoscono tendono a rifiutarla, indipendentemente dal fatto che sia lineare, più economica e flessibile...e alla fine scelgono uno che propone Java...
     
  5. LucaMs

    LucaMs Expert Licensed User

    upload_2018-1-17_11-37-38.png


    Eh si, questo è il problema. Però se trovi committenti di larghe vedute e riesci a convincerli...!
    Comunque sì, è realmente difficile.
     
  6. Star-Dust

    Star-Dust Expert Licensed User

    I tuoi committenti sono in gamba :p
     
  7. LucaMs

    LucaMs Expert Licensed User

    Non ne ho (né ne avevo, ci pensava il nostro "commerciale" a... farceli perdere :p).

    Però... oh, mi prefiggo di, dopo aver pubblicato Penelope, girare a piedi tutta la mia città e trovare clienti ai quali offrire supporto e sw puramente B4X!

    (Certo, dovrò comprare un centinaio di paia di scarpe :p)
     
    Star-Dust likes this.
  8. rbirago

    rbirago Member Licensed User

    Intanto grazie: ho aggiunto la mia città. Domanda: agli augurabili fini di aumentare la nostra visibilità e di sapere chi poter coinvolgere in un'ipotetica commessa, quali sono secondo voi delle voci di competenza tecnica in B4X? Provo a darne un esempio:
    B4A, B4J, B4I, B4R, database, geolocalizzazione, audio, video, librerie, integrazione Java, integrazione obj C, bluetooth, web servers, tcp/ip, FTP, wrap di librerie native, immagini, animazioni, integrazione con servizi esterni (es.GoogleMaps).
    Qualcuno ha in mente altre voci?
     
  9. udg

    udg Expert Licensed User

    Purtroppo temo che il vero limite sia insito nella disciplina stessa (informatica): non si è mai davvero sviluppato il concetto di professione.
    Guardiamo ai medici. Una leggina semplice semplice prevede cosa sia ad appannaggio esclusivo della categoria, definendo "esercizio abusivo della professione medica" quale reato commesso da chi è fuori dal club. Potresti saperne anche molto di più di uno o tutti i medici, ma non puoi esercitare in loro "concorrenza".

    In informatica abbiamo ancora "il nipote del figlio di un amico". Come se stessimo ancora nell'epoca delle start-up americane nei garage.
    Abbiamo anche creato super-mega aziende con decine e centinaia di programmatori (in genere poco più che carne da macello) ma di professione non se ne parla. O quanto meno di concetto reale e concreto di una professione seriamente definita e tutelata.
    Una buona ventina d'anni fa l'Ordine Ingegneri di Bologna aveva provato a pubblicare una tabella dei compensi (in stile avvocati e altri professionisti) ma rimase lettera morta. E comunque nessuno pensò di obbligare almeno le istituzioni pubbliche a rivolgersi ad iscritti agli albi (di cui non sono un fan, ma che sarebbero potuti servire in quella fase per creare una distinzione un po' più netta tra professionisti e hobbysti e relativi diritti e limiti operativi).

    Rimaneno nel PA abbiamo ancora quei campioni che gestiscono i servizi nazionali che vanno regolarmente il tilt...

    Per non essere troppo OT: i clienti committenti dovrebbero avere fiducia nello sviluppatore che scelgono (professionista) e se questi, dopo 20/30/40 anni di attività, sceglie uno strumento piuttosto che un altro, non solo a loro non dovrebbe interessare, ma dovrebbero essere tranquilli e sereni che la scelta sia avvenuta con tutti i crismi che derivano da una lunga esperienza nel campo.
    Rimarrebbe la preoccupazione del rivolgersi al singolo indipendente piuttosto che ad un'azienda. Ma questa è un'altra storia.
     
    Emme Developer and LucaMs like this.
  10. LucaMs

    LucaMs Expert Licensed User

    Penso che con i tool di Anywhere Software faresti prima ad elencare ciò che non puoi fare (ben poco, direi, solo sviluppare per Windows Mobile).

    N.B. Anywhere Software non mi paga un solo centesimo
    (anzi, è già tanto che non mi abbia già bannato a vita)
    :D
     
  11. Star-Dust

    Star-Dust Expert Licensed User

    È vero, ma a volte il nipote del figlio di un amico del vicino di casa è abbastanza competente e più economico.

    Ovviamente una disciplina nella materia penalizzerebbe il libero professionista, almeno qui in Italia, a vantaggio del grandi aziende. Così come fatto in altri campi.

    Si inizia dicendo che si vuole garantire il cliente, stabilire un albo o dei requisiti, e si finisce a agevolare le major.

    Lasciamo le cose come stanno le preferisco
     
  12. rbirago

    rbirago Member Licensed User

    sì, sì, tutto vero, non è affatto facile. Pensa però se avessimo conoscenza reciproca delle competenze, della territorialità e della disponibilità temporale. Di fronte ad un possibile cliente potrei creare un team per unire le diverse competenze ed ottenere una forza/lavoro paragonabile a quella di un'azienda...non sarebbe una bella possibilità in più?
     
  13. LucaMs

    LucaMs Expert Licensed User

    Prego.

    Devo dire che dal cognome lo avevo supposto (perlomeno Lombardia) :)

    Certo che se trovi difficoltà nel proporre B4X su Milano...!
     
  14. Star-Dust

    Star-Dust Expert Licensed User

    Cmq basta scrivere Java, B4A, Xcode, B4I
    È hai risolto il problema del curriculum
     
  15. udg

    udg Expert Licensed User

    Non ne faccio una questione di competenza. Come detto, anche nel campo medico potresti avere persone che hanno studiato profondamente un tema e alla fine ne sanno di più dei "professionisti".
    Il mio interveneto era solo per dire che l'etichetta "professionale" nel nostro campo non esiste davvero e quindi più che cercare professionisti sarebbe meglio cercare persone capaci e disposte a lavorare in team fluidi. Apprezzo la proposta di @rbirago anche se mi sembra di ricordare qualcosa di analogo proposto non molto tempo fa sempre nell'area italiana del forum.
     
    Star-Dust likes this.
  16. Star-Dust

    Star-Dust Expert Licensed User

    Molti sviluppatori lombardi usano B4X
    Al centro-sud pochi, ovviamente in proporzione al fatto che si sviluppa meno al sud si preferisce acquistare progetti già pronti
     
  17. rbirago

    rbirago Member Licensed User

    Non mi riferivo a cosa si può fare (lo so anche io che c'è di tutto) ma piuttosto alle esperienze del singolo. Nessuno ha esperienza in ogni singolo capitolo tecnologico e questo limita la propria offerta verso il cliente.
     
  18. rbirago

    rbirago Member Licensed User

    Quando dico "professionisti" intendo persone che usano B4X non per hobby, ma per lavoro e che sul proprio lavoro e le propria capacità contano per "campare".
     
  19. LucaMs

    LucaMs Expert Licensed User

    Sì, avevo capito la domanda; e temo che la risposta sia molto negativa, direi "zero", proprio perché...
     
  20. Star-Dust

    Star-Dust Expert Licensed User

    Noi per campare contiamo sull'impatto emotivo sul cliente delle nostre lacrime e non sulle capacità e il lavoro :p:p:p joke, scherzo
     
Loading...
  1. This site uses cookies to help personalise content, tailor your experience and to keep you logged in if you register.
    By continuing to use this site, you are consenting to our use of cookies.
    Dismiss Notice